AUTORI KELLER AL FESTIVALETTERATURA DI MANTOVA (7-10/9)

Arno Camenisch, Clemens Meyer e Martin Pollack sono gli autori invitati al Festivaletteratura di Mantova dal 7 al 10 settembre.Arno Camenisch, Clemens Meyer e Martin Pollack sono gli autori invitati al Festivaletteratura di Mantova dal 7 al 10 settembre.Arno Camenisch farà tappa velocemente a Rovereto nel suo viaggio per il Festivaletteratura di Mantova per un aperitivo dedicato ai suoi romanzi il 6 settembre a Rovereto mentre Martin Pollack parlerà a Bolzano l'11 settembre.

7 SETTEMBRE, ORE 21.00 • FESTIVALETTERATURA DI MANTOVA • Palazzo san Sebastiano • € 6,007 SETTEMBRE, ORE 21.00 • FESTIVALETTERATURA DI MANTOVA • Palazzo san Sebastiano • € 6,00
Arno Camenisch e Claudio Morandini con Marco Malvaldi in PICCOLE GRANDI STORIE 

8 SETTEMBRE, ORE 21,15 • FESTIVALETTERATURA DI MANTOVA • Palazzo d’Arco • € 6,00
Martin Pollack con Wlodek Goldkorn in UNA FORCHETTA CONFICCATA NEL TERRENOLo scrittore e giornalista austriaco Martin Pollack ha lavorato a lungo sulla rilettura della mappa e della memoria mitteleuropea, investigando i luoghi delle uccisioni di massa (Paesaggi contaminati) – spesso eseguite di nascosto, al riparo dagli sguardi del mondo – e l’incredibile mescolanza di un popolo senza confini che abita la “patria dei senza patria” (Galizia), attraverso dei romanzi-reportage che fanno sorvolare le verdi foreste della Polonia, della ex Cecoslovacchia o della Bielorussia […] Di questa topografia che cerca di rendere tangibile l’invisibile, Pollack parla insieme al giornalista Wlodek Goldkorn.

9 SETTEMBRE, ORE 14.30 •  FESTIVALETTERATURA DI MANTOVA • Palazzo Castiglioni • ingresso libero
Martin Pollack con Federico Taddia in IL LIBRO CHE HO RILETTOIllazioni su una sciabola di Claudio Magris

 

9 SETTEMBRE, ORE 21.15 • FESTIVALETTERATURA DI MANTOVA • Piazza Leon Battista Alberti • ingresso libero
VOCABOLARIO EUROPEO
La parola (d)agli autoricoordina Matteo MotoleseLaurent Gaude - dal francese, desir: desiderio Arno Camenisch - dal romancio, mundu sutsu: mondo sottosopra 

 

10 SETTEMBRE, ORE 11 • FESTIVALETTERATURA DI MANTOVA • Palazzo d’Arco • € 6,00
Clemens Meyer con Luca Scarlini in ALEXANDERPLATZ, AUF WIEDERSEHEN!
In molti avranno ancora negli occhi le immagini delle edizioni straordinarie dei telegiornali che seguivano le concitate vicende del 9 novembre 1989, data riconosciuta come inizio della caduta del Muro di Berlino. Clemens Meyer ricorda l’autunno di quell’anno come eccezionalmente buio, piovoso e freddo: all’epoca della riapertura delle frontiere tra Germania Est e Ovest, lo scrittore di Lipsia aveva dodici anni. La violenza di quel terremoto politico e sociale traspare ampiamente dal suo lavoro d’esordio Eravamo dei grandissimi, romanzo di formazione di una banda di amici dedita alla (auto)distruzione nel “selvaggio est” della Germania. Accomunata da alcuni a Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino e Trainspotting, l’opera racconta una storia di disillusione, mancanza di utopia e adolescenza ai limiti, attingendo a piene mani dalle memorie di un autore “cresciuto come un figlio della strada”. Del profondo oriente tedesco Meyer parlerà con Luca Scarlini. Con il sostegno Goethe-Institut Mailand.

10 SETTEMBRE, ORE 17.15 • FESTIVALETTERATURA DI MANTOVA • Conservatorio di musica “Campiani” • € 6,00
Arno Camenisch e Diego Marani con Giuseppe Antonelli e Matteo Motolese
DIECI ANNI DI VOCABOLARIO EUROPEOCento parole scelte da cento autori. Trentuno lingue diverse di cui diciotto ufficiali, sei regionali, sette di paesi non appartenenti all’Unione Europea. Tre alfabeti.A salutare l’uscita del Vocabolario Europeo insieme ai curatori Giuseppe Antonelli e Matteo Motolese sono gli scrittori Arno Camenisch e Diego Marani.

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s