TOP

Una passeggiata nella zona, Markijan Kamyš

È in libreria dal 29 novembre il potente reportage, memoir, romanzo di Markijan Kamyš

Un testo abbacinante. LES INROCKS

 

Il libro di Markijan Kamyš è decisamente una doppia scoperta per ogni lettore!
La prima scoperta è l’autore con la sua scrittura piena di vita ed estremamente dinamica, e l’altra è il contenuto del libro che svela una realtà completamente sconosciuta: la vita nella Zona di Černobyl’ al di là del filo spinato, la vita descritta da chi ha fatto di quest’area un personale campo di gioco, segreto e illegale. ANDREI KURKOV

 

Libro stupendo. LE NOUVEL OBSERVATEUR

 

Fantastico. L’HUMANITÉ

 

Scritto in modo superbo. LE POINT

 

Černobyl’ dopo Černobyl’ – oggi – come nessuno l’ha raccontata!
In parte reportage, in parte memoir, in parte romanzo e in parte nuova e insolita geografia letteraria.
Una corsa umanissima e a perdifiato nella Zona tra momenti di luce e tenebra, leggerezza e toccante profondità.

 

Markijan Kamyš è uno scrittore ucraino nato nel 1988. Il padre era uno dei cosiddetti “liquidatori” di Černobyl’, fisico nucleare e ingegnere dell’istituto per la Ricerca nucleare di Kiev, morto quando Kamyš aveva quindici anni.
Dopo aver studiato Storia all’Università nazionale Taras Ševčenko, si è dedicato alla scrittura e alla scoperta della Zona di esclusione di Černobyl’ come esploratore illegale, trascorrendovi, in totale, molti mesi.

 

Una passeggiata nella zona
Traduzione di Alessandro Achilli
pp 160, € 15
Keller
isbn 978-88-99911-49-2

Sei un libraio e vuoi chiedere la copia staffetta, o un giornalista interessato a recensire il volume?*

 

COMPILA IL FORM 
Tutti i campi ad eccezione dell’ultimo sono obbligatori

 










— * Cari amici giornalisti, librai, blogger siamo molto felici di poter collaborare. Come potete capire le copie omaggio a disposizione non sono molte (esaurite non possiamo inviarne altre). Cercheremo di fare il possibile per accontentare tutti ma talvolta dovremo fare anche delle scelte, magari alternando o ricorrendo a una rotazione.
VAI ALLA SCHEDA LIBRO