TOP

Stanze berlinesi

In tutte le librerie dal 16 marzo 2022

 

STANZE BERLINESI

Sepp Mall

ISBN 979-12-5952-042-5, pp 200, € 16
Traduzione dal tedesco Sonia Sulzer
__________________________
VAI ALLA SCHEDA LIBRO
__________________________

Sepp Mall è riuscito a ritrarre un padre
in cui profondità e comicità si fondono
creando un piccolo capolavoro
sulle altalenanti vicende di vita e morte.
SAMUEL MOSER, NZZ

Alla morte del padre, Johannes realizza di non sapere molto dell’uomo che l’ha cresciuto. Ha vissuto con lui una parte della vita, gli è stato accanto nel corso della malattia, ma non ha mai potuto conoscerlo veramente.
Ora che forse è troppo tardi per farlo, ora che non può più porre domande dirette, non resta che seguire le fuggevoli tracce che passo dopo passo lo portano a Berlino, dove il padre era stato giovane soldato negli anni bui del Novecento e dove aveva conosciuto Klara, segretamente custodita nel cuore fino alla fine.
È l’incontro con questa donna che svela a Johannes un passato inatteso e pieno di significato e un’immagine del padre con cui finalmente confrontarsi.
Delicato e profondamente umano, Sepp Mall racconta di come l’amore possa vincere la morte.
«Stanze berlinesi» conduce il lettore in un viaggio nella Berlino di allora e di oggi e svela il mondo interiore di un personaggio che rifiuta in ogni modo di accettare che la morte di una persona significhi anche la sua scomparsa. Sepp Mall si conferma una voce potente della letteratura sudtirolese e il degno erede di Joseph Zoderer.