PREZZO: €14,50
DATA USCITA: settembre 2013
BROSSURA | PP. 160 | COLLANA VIE
TRADUZIONE DAL TEDESCO LAURA BORTOT

SE CERCHI L'EBOOK CLICCA QUI

Tra ricordi, vicende private e giudizi sul mondo, la protagonista di questo romanzo ci racconta la sua storia, le cose che ha capito della vita e quelle che proprio non si spiega. Ormai vecchia ripensa alla sua famiglia: tre figli di cui uno illegittimo, morto suicida per il tradimento della moglie, una figlia che poteva innamorarsi del veterinario ma studia inspiegabilmente teatro a Vienna, e l'ultimo che lavora a casa, ma non nel modo giusto. Nuore e nipoti che si sposano, tradiscono, viaggiano e compiono percorsi a volte senza conoscere la direzione che hanno preso.
Gabriele Kögl ha creato una voce potente, umana e a tratti severa, un romanzo dalla sincerità disarmante sull'amore, sulla vita, la morte e la colpa, e sul conflitto tra generazioni che è anche confronto tra i valori di un mondo antico e quelli della realtà moderna, diversi forse solo all'apparenza.

«Si dice sempre che la vita è cambiata, che niente è più come prima, ma in realtà la gente non è cambiata, è solo confusa, perché non sa quale strada prendere e che cosa farne di tutta questa libertà e di tutte queste opportunità per cui ha lavorato duro. La gente vuole le stesse cose che volevamo noi e che volevano le generazioni prima di noi. Basta guardare mia nipote, con i suoi diciassette anni. È la migliore di tutta la scuola, e cosa vuole? Il suo ragazzo vuole, quello che si è rimediata e che vorrebbe sposare, e dei bambini, e una bella vita. E allora la sua istruzione non cambia niente, e neanche il viaggiare a destra e a manca, alla stessa maniera delle lingue straniere che si studiano. I desideri rimangono sempre gli stessi».

Gabriele Kögl è una scrittrice austriaca, nasce nel 1960 a Graz dove compie studi religiosi presso L'Accademia Pedagogica, poi si sposta a Vienna e si laurea in Sceneggiatura presso la Vienna Film Academy. Dal 1990 scrive testi letterari e sceneggiature per cortometraggi e documentari. Ha vinto numerosi premi tra cui il Max von der Grün Preis nel 1993, il premio letterario della città di Graz nel 1994 e il Clemens Brentano Preis nel 1995. Nel 2005, con Anima di madre ha vinto l'Alfred Gesswein Literaturpreis e il Würth Literaturpreis.

Un monologo su Dio, il mondo e i bambini. Sfacciato, senza sentimentalismi e intollerante. FRANKFURTER RUNDSCHAU
"Anima di madre" si pone nella tradizione della prosa d'invettiva austriaca che conosciamo con Thomas Bernhard, Elfriede Jelinek e Marlene Streeruwitz. URSULA MÄRZ, DEUTSCHLANDRADIO

0
0
0
s2sdefault
€14,00
Codice SKU: 978-88-89767-46-7

LA LIBRERIA KELLER

LA BORSA DELLA SPESA

Nessun oggetto/i nel carrello

Metodi di pagamento

 

BONIFICO BANCARIO | BANCOMAT | IN CONTRASSEGNO
E ORA ANCHE CON CARTE DI CREDITO (TRAMITE PAYPAL)

SUL CONFINE

Benvenuti alla pagina blog della Keller.
Da editore di confine non potevamo che chiamarlo SUL CONFINE e inserirci i temi a noi più cari. In questa pagina trovate una selezione di articoli e curiosità. Se vuoi di più seguici alla pagina web sulconfine.it (a breve online)

 

CERCA

VIENI CON NOI

Keller editore si occupa di letteratura, reportage, viaggi e scrittura. Traduciamo libri importanti in Italia per raccontarvi il mondo che altrimenti perdereste.


via della roggia 26
38068 rovereto (tn), Italy
P.I. IT 01902670221

Vai all'inizio della pagina

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti

Continuando la navigazione accetti la nostra cookies policy. Per saperne di piu'

Approvo

Ti informiamo che questo sito usa i cookie per facilitare la tua navigazione. Continua a leggere per saperne di più e controlla la nostra politica d'uso al link http://www.kellereditore.it/privacy.html

Il sito usa Cookies tecnici (cookies first party) necessati al corretto funzionamento di alcune sue aree.

Il sito si avvale di Google analitycs ma abbiamo modificato le informazioni in modo che è autorizzato solo l'uso di cookie di Google Analytics con IP anonimizzato. Quindi nessuna profilazione dell'utente è possibile.

Questo sita usa anche cookies di terze parti con i plugin dei social media che hanno bisogno di sapere chi sei per funzionare in modo corretto. Facebook, Twitter e altri social networks hanno ciascuno la possibilità di agire sulle impostazioni della privacy.   Questa la lista dei cooki relativi ai social media che qui potete trovare con le funzioni "MI PIACE" e CONDIVIDI": twitter, facebook, pinterest, linkedin, google plus, youtube. RSS.

L’utente può bloccare o limitare la ricezione di cookies attraverso le opzioni del proprio browser.
Su Internet Explorer, cliccare sulla voce “Strumenti” della Barra dei menù e poi sulla sottovoce “Opzioni Internet”. Infine accedere alle impostazioni della scheda “Privacy” per modificare le preferenze relative ai cookies.
Su Firefox, cliccare sulla voce “Strumenti” della Barra dei menù e poi sulla sottovoce “Opzioni”. Infine accedere alle impostazioni della voce “Privacy” per modificare le preferenze relative ai cookies.
Su Chrome, digitare “chrome://settings/content” nella barra degli indirizzi (senza virgolette) e modificare le impostazioni relative ai cookies come si desidera.
Su Safari, selezionare la voce “Preferenze” e poi scegliere “Privacy”. Nella sezione Blocca Cookie specificare come Safari deve accettare i cookie dai siti internet.
Se si usa Safari su dispositivi portatili, come iPhone e iPad, è necessario invece agire in questo modo: andare sulla voce “impostazioni” del dispositivo e in seguito trovare “Safari” sul menù di sinistra. Da qui, alla voce “Privacy e sicurezza”, sarà possibile gestire le opzioni sui Cookie.

Per disabilitare i cookie di servizi esterni è necessario agire sulle loro impostazioni:
Servizi di Google | Facebook | Twitter