PREZZO: € 20 
BROSSURA | PP. 288 | COLLANA K ESSAY
TRADUZIONE DAL TEDESCO Alice Rampinelli

  

Un’opera magistrale, PHILIPP BLOM
 
Novembre 1918. La Grande Guerra ha ridotto il Vecchio continente a un cumulo di macerie e raramente il destino degli uomini è sembrato così incerto. Eppure l'11 novembre di quell'anno accade un rarissmo momento di sincronismo mondiale del quale milioni di persone si ricorderanno per il resto della vita. È la fine della Prima guerra mondiale e l'inizio di un nuovo futuro...
Daniel Schönpflug riesce nell'impresa di rendere reale e vivo al lettore di oggi il misto di sogni, illusioni, drammi, umiliazioni e aspirazioni di rivalsa ma anche nuovi percorsi artistici e creativi, nascita di nazioni che segnano il mondo sul finire del 1918 e che avranno conseguenze evidenti nei decenni successivi.
Decine di personaggi abitano le pagine di questo affresco globale, raccontato con lingua frizzante e precisione di storico in un continuo passaggio da un personaggio all’altro, da un punto cardinale all’altro.
La cosacca Marina Jurlova si oppone alla rivoluzione in Siberia, Käthe Kollwitz trasforma il suo dolore in arte, Rudolf Höß marcia con i Freikorps mentre gli Imperi centrali sono travolti da inimmaginabili sconvolgimenti e le casate regnanti sono destinate a un futuro di anonimato; Virginia Woolf rivoluziona il romanzo, Walter Gropius esplora lo stretto legame tra società e architettura. In quel mondo prendono forma anche le rivendicazioni che porteranno alla nascita di nuove nazioni e le aspirazioni dei domini coloniali alla libertà con Gandhi e Nguyen Ai Quoc (Ho Chi Minh). E ancora Louise Weiss, Thomas E. Lawrence, George Grosz, Harry S. Truman, Woodrow Wilson, Franz Werfel, Marcel Duchamp, Arnold Schönberg e molti altri.
In questo libro toccante e ammaliante troviamo arte, guerra, diritti civili, politica, biografie, letteratura, nuove visioni del mondo, paure, rabbia. Troviamo soprattutto il punto di vista di tanti protagonisti famosi e di altri finiti nell’oblio. Schönpflug riesce a donare valore e fascino a tutti questi destini e a rendere tangibile l’esile resistenza dei sogni in un’epoca di grandi cambiamenti ed euforia che precede – senza che i protagonisti se ne rendano conto – una nuova epoca di distruzione.

Il libro sorprende per il suo continuo cambio di prospettiva ed è allo stesso tempo stimolante per la ricchezza dei dettagli.
Rundfunk Berlin Brandenburg

Daniel Schönpflug ha scritto la versione storica del romanzo epico di John Dos Passos “U.S.A.” – stavolta però con protagonisti da tutto il mondo, le cui biografie caleidoscopiche ci permettono di osservare la complicata transizione dalla Prima guerra mondiale a un'epoca instabile di innovazione artistica, speranze politiche, disillusione e violenza ". CHARLES S. MAIER

Per un breve momento, un secolo fa, la fine della Grande guerra offrì pace e la prospettiva di un nuovo luminoso ordine sociale in un'Europa buia e devastata. Nel suo libro toccante e ispirato, lo storico Daniel Schönpflug ci rende partecipi di quei giorni e di come furono vissuti dalle persone di allora - le loro lotte, i loro sogni e i loro desideri - e traccia il destino sfuggente delle loro nobili visioni".
DOUGLAS SMITH

Daniel Schönpflug è nato nel 1969, insegna Storia alla Freie Universität di Berlino e coordina la ricerca scientifica del Wissenschaftskolleg nella capitale tedesca. Il suo campo di studi comprende la storia europea dal XVIII al XX secolo.

RECENSIONI, CITAZIONI E INTERVENTI LEGATI A L'ANNO DELLE COMETE IN OCCASIONE DELL'ANNIVERSARIO DI NOVEMBRE 2018
 
In occasione dell'Anniversario della fine della Prima guerra mondiale - pochi giorni fa - sono usciti moltissimi pezzi in tutto il mondo dove si recensiva/citava il libro L'ANNO DELLE COMETE oppure che ospitavano interventi dell'autore: dalla Cina agli Stati Uniti, dal Perù alla Spagna, dalla Germania alla Gran Bretagna e alla Francia...
 
New York Times, USA, 10.11.2018
https://www.nytimes.com/2018/11/10/world/europe/europe-armistice-merkel-macron-peace-war.html

The London Times. 9.11.2018
https://www.thetimes.co.uk/article/with-nothing-to-celebrate-the-silence-is-deafening-in-germany-lk0rg7klk

Die Presse, Austria, 10.11.2018
https://diepresse.com/home/premium/5526400/11-November-1918_Der-Krieg-endet-die-Erde-vergisst-nicht

Ouest-France, 10.11.2018
https://www.ouest-france.fr/culture/histoire/guerre-14-18/commemorations-14-18/commemorations-la-redecouverte-de-1918-par-les-allemands-6060112

BritiskeListy, CZ, 11.11.2018
https://blisty.cz/art/93390-lide-uz-zapomneli-co-je-valka-prezije-liberalni-poradek-v-evrope.html

NOS, NL, 3.11.2018
https://nos.nl/artikel/2257674-ook-duitsland-staat-stil-bij-einde-eerste-wereldoorlog-maar-wel-anders.html

Le Soir, BE, 8.11.2018
https://plus.lesoir.be/188930/article/2018-11-08/pourquoi-le-11-novembre-ne-signifie-rien-en-allemagne

La Vanguardia, ESP, 3.11.2018
https://www.lavanguardia.com/cultura/20181103/452697600420/el-fin-de-gran-guerra-entre-la-utopia-y-el-presagio-del-desastre.html

La Vanguardia, Esp, 10.11.2108
https://www.lavanguardia.com/internacional/20181111/452836135074/la-derrota-eclipsada-en-el-recuerdo.html

Evening Standard, 9.11.2018
https://www.standard.co.uk/lifestyle/books/best-armistice-day-books-a3984416.html

Informationen Dagblatt, DK, 9.11.2018
https://www.information.dk/udland/2018/11/praecis-100-aar-siden-fascismen-demokratiet-foedt-paa-samme-dag-tyskland

Storm, China, 11.11.2018
https://www.storm.mg/article/613599

14media, Cuba, 11.11.2018
https://www.14ymedio.com/internacional/Gran-Guerra-utopia-presagio-desastre_0_2540145965.html

EuroZpravy, CZ, 9.11.2018
https://eurozpravy.cz/zahranicni/eu/239915-konec-valky-v-roce-1918-nemcum-se-ulevilo-vse-zahy-zmenila-legenda-o-dyce-do-zad-rika-historik/

La Prensa, Peru, 8.11.2018
https://laprensa.peru.com/cultura/noticia-primera-guerra-mundial-i-ww1-utopia-presagio-desastre-fotos-nnda-nnrt-82320

El Commercio, Peru, 8.11.2018
https://mag.elcomercio.pe/retro/primera-guerra-mundial-utopia-presagio-desastre-i-guerra-mundial-nnda-nnrt-noticia-575690

Voz de America, USA, 5.11.2018
https://www.voanoticias.com/a/parís-londres-recordarán-fin-de-1ra-guerra-mundial-pero-alemania-no/4645106.html

Suburry News, USA, 9.11.2018
https://www.sunburynews.com/news/21552/world-war-1-centenary

Castnet, Canada, 12.11.2018
https://www.castanet.net/news/World/241048/100-years-since-end-of-war

Alias Estado, Bra, 10.11.2018
https://alias.estadao.com.br/noticias/geral,no-centenario-do-fim-da-1-guerra-mundial-livros-recriam-periodo,70002595710

Svenska Dagbladed, Sve, 4.11.2018
https://www.svd.se/ska-var-tid-bli-en-forlorad-varld

Sputnik Deutschland, Ru, 11.11.2018
https://de.sputniknews.com/gesellschaft/20181111322927359-waffenstillstand-weltkrieg-ursachen/

San Louis Obispo Tribune, USA, 4.11.2018
https://www.sanluisobispo.com/news/nation-world/world/article221106500.html

Volkskrant, NL, 11.11.2018
https://www.volkskrant.nl/nieuws-achtergrond/honderd-jaar-na-1918-duitsers-beginnen-weimar-opnieuw-te-waarderen~b94b8926/

COPE, Esp, 10.11.2018
https://www.cope.es/actualidad/internacional/noticias/alemania-celebra-segundo-plano-final-guerra-mundial-20181111_288431

 
0
0
0
s2sdefault
€20,00
Codice SKU: 978-88-99911-32-6

LA LIBRERIA KELLER

LA BORSA DELLA SPESA

Nessun oggetto/i nel carrello

Metodi di pagamento

 

BONIFICO BANCARIO | BANCOMAT | IN CONTRASSEGNO
E ORA ANCHE CON CARTE DI CREDITO (TRAMITE PAYPAL)

SUL CONFINE

Benvenuti alla pagina blog della Keller.
Da editore di confine non potevamo che chiamarlo SUL CONFINE e inserirci i temi a noi più cari. In questa pagina trovate una selezione di articoli e curiosità. Se vuoi di più seguici alla pagina web sulconfine.it (a breve online)

 

CERCA

VIENI CON NOI

Keller editore si occupa di letteratura, reportage, viaggi e scrittura. Traduciamo libri importanti in Italia per raccontarvi il mondo che altrimenti perdereste.


via della roggia 26
38068 rovereto (tn), Italy
P.I. IT 01902670221

Vai all'inizio della pagina

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti

Continuando la navigazione accetti la nostra cookies policy. Per saperne di piu'

Approvo

Ti informiamo che questo sito usa i cookie per facilitare la tua navigazione. Continua a leggere per saperne di più e controlla la nostra politica d'uso al link http://www.kellereditore.it/privacy.html

Il sito usa Cookies tecnici (cookies first party) necessati al corretto funzionamento di alcune sue aree.

Il sito si avvale di Google analitycs ma abbiamo modificato le informazioni in modo che è autorizzato solo l'uso di cookie di Google Analytics con IP anonimizzato. Quindi nessuna profilazione dell'utente è possibile.

Questo sita usa anche cookies di terze parti con i plugin dei social media che hanno bisogno di sapere chi sei per funzionare in modo corretto. Facebook, Twitter e altri social networks hanno ciascuno la possibilità di agire sulle impostazioni della privacy.   Questa la lista dei cooki relativi ai social media che qui potete trovare con le funzioni "MI PIACE" e CONDIVIDI": twitter, facebook, pinterest, linkedin, google plus, youtube. RSS.

L’utente può bloccare o limitare la ricezione di cookies attraverso le opzioni del proprio browser.
Su Internet Explorer, cliccare sulla voce “Strumenti” della Barra dei menù e poi sulla sottovoce “Opzioni Internet”. Infine accedere alle impostazioni della scheda “Privacy” per modificare le preferenze relative ai cookies.
Su Firefox, cliccare sulla voce “Strumenti” della Barra dei menù e poi sulla sottovoce “Opzioni”. Infine accedere alle impostazioni della voce “Privacy” per modificare le preferenze relative ai cookies.
Su Chrome, digitare “chrome://settings/content” nella barra degli indirizzi (senza virgolette) e modificare le impostazioni relative ai cookies come si desidera.
Su Safari, selezionare la voce “Preferenze” e poi scegliere “Privacy”. Nella sezione Blocca Cookie specificare come Safari deve accettare i cookie dai siti internet.
Se si usa Safari su dispositivi portatili, come iPhone e iPad, è necessario invece agire in questo modo: andare sulla voce “impostazioni” del dispositivo e in seguito trovare “Safari” sul menù di sinistra. Da qui, alla voce “Privacy e sicurezza”, sarà possibile gestire le opzioni sui Cookie.

Per disabilitare i cookie di servizi esterni è necessario agire sulle loro impostazioni:
Servizi di Google | Facebook | Twitter