Comune di Rovereto
27 Jun, Monday
34° C
TOP
Image Alt

Libri

IL GIARDINO DI REINHARDT, Mark Haber

16,00

Una sorprendente storia dal sapore borgesiano e non solo…

_________________________________________________
Traduzione dall’inglese Gabriella Tonoli
_________________________________________________
___________________________________
ESTRATTO. Leggi le prime pagine
(vedi fondo pagina)
___________________________________

Disponibile

Info

Descrizione

«Uno di quei libri perfetti che da fuori sembra esile, esotico e malinconico ma, una volta iniziato, è davvero immenso e gioioso. Immaginate Amuleto di Roberto Bolaño, La foresta della notte di Djuna Barnes, Train Dreams di Denis Johnson, e anche Il grande mare dei Sargassi di Jean Rhys, Zama di Antonio Di Benedetto o Il soccombente di Thomas Bernhard».
RODRIGO FRESÁN

«Un viaggio avventuroso nel paese della malinconia. Un’affascinante analisi della vulnerabilità umana».
GUADALUPE NETTEL

Longlist
PEN/Hemingway Award
for a Debut Novel

Most Anticipated of the Year
The Millions

Best Texas Books of the Decade
Texas Observer

Jacov Reinhardt ha un’autentica ossessione per la malinconia. All’inizio del XX secolo, mentre sta scrivendo un trattato su di essa, decide di lasciare il suo piccolo villaggio nella Dalmazia per andare alla ricerca di colui che è fonte di ispirazione per il suo lavoro: Emiliano Gomez Carrasquilla, il filosofo perduto della malinconia, che si dice si sia ritirato in una delle giungle del Sud America.
Quello che prende vita dalla Croazia alla Germania, dall’Ungheria alla Russia e infine alle Americhe non è un semplice viaggio, ma un percorso di ricerca, un itinerario labirintico che ci viene tramandato dal segretario di Reinhardt e che riecheggia e risuona dell’eterna inquietudine dell’essere umano tra altre geografie, biografie grandi e minori, libri, realtà e sogno.
Haber, con il suo romanzo d’esordio – selezionato dal PEN Hemingway Award come una delle migliori opere dell’anno –, si inserisce nel solco di scrittori che hanno saputo trasformare pagine avventurose e oniriche in autentici atlanti letterari per esploratori assetati di conoscenza.

 

Haber evoca Gertrude Stein, scrittori contemporanei europei e sudamericani come Matthias Énard, Roberto Bolaño e César Aira, con l’atmosfera donchisciottesca del film Fitzcarraldo di Werner Herzog… Una storia strana ma magnificamente concepita su uno stato d’animo difficile da descrivere.
KIRKUS REVIEWS

«Un sogno febbrile e travolgente sulla ricerca del segreto della malinconia».
PUBLISHERS WEEKLY

 

 

Mark Haber ha esordito nel 2008 con la raccolta di racconti Deathbed Conversions. Vive a Houston, in Texas, dove lavora nella nota libreria indipendente Brazos Bookstore.

Please wait while flipbook is loading. For more related info, FAQs and issues please refer to DearFlip WordPress Flipbook Plugin Help documentation.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.3 kg
Dimensioni 13 × 18 × 1.5 cm
PAGINE

224

ISBN

979-12-5952-041-8

COLLANA

VIE

EDIZIONE

2022