Comune di Rovereto
09 Aug, Sunday
29° C
TOP
Image Alt

Libri

L’ASSASSINO DALLA CITTÀ DELLE ALBICOCCHE, Witold Szabłowski

17,50

Dopo la lettura del libro di Szabłowski sono convinto che stiamo assistendo alla nascita di un nuovo Kapuściński. KONSTANTY GEBERT

Un reportage polifonico sulla Turchia.

Traduzione dal polacco Leonardo Masi

7 disponibili (ordinabile)

Info

Descrizione

Dopo la lettura del libro di Szabłowski sono convinto che stiamo assistendo alla nascita di un nuovo Kapuściński. KONSTANTY GEBERT

Libro di viaggio e reportage, indagine storica e sguardo sulla complessità del presente, Witold Szabłowski ci porta alla scoperta della Turchia di oggi offrendoci un ritratto polifonico che intreccia sogni e speranze, storia e memoria, imprese epiche e monumenti senza tempo, luci e ombre di un Paese perennemente a cavallo tra due mondi. Oriente e Occidente, presente e passato, Islam e islamofobia, conservatorismo e modernità. Mentre Szabłowski visita villaggi e città remote di questo bellissimo Paese, parla con camionisti, professori universitari, commercianti, imam e gente comune. Incontra giovani donne che fuggono da omicidi d’onore o che vivono senza libertà, incrocia famiglie di emigranti, giornalisti curdi, combattenti, ragazzi che protestano e ci regala pagine piene di ritmo, illuminanti, spesso divertenti, potenti e ipnotizzanti. La Turchia è anche il profumo delle albicocche di Malatya, i ponti sul Bosforo, il sogno di Sinan – detto il Michelangelo turco –, l’eredità di Atatürk, la patria delle fiction televisive, i versi di Hikmet, ma è pure violenza e misteri mai completamente risolti. Un libro pieno di spunti e connessioni che si è aggiudicato alcuni dei più importanti premi polacchi e internazionali per il reportage narrativo come l’English Pen Award, il Beata Pawlak Award e il Nike Award (selezione). Szabłowski ha inoltre ricevuto l’European Parliament Journalism Award.

Witold Szabłowski è nato nel 1980 a Ostrów Mazowiecka. Ha studiato Scienze politiche a Varsavia e Istanbul. In Polonia ha iniziato la carriera giornalistica collaborando con la rete televisiva tvn24. Nel 2006 è entrato nel gruppo di «Gazeta Wyborcza». Per i suoi reportage ha ottenuto importanti riconoscimenti, fra cui il Melchior 2007, la menzione di Amnesty International e il Premio Anna Lindh. Nel 2010 ha ricevuto il Premio del Parlamento europeo per il suo reportage Oggi verranno a riva due cadaveri.
Per L’assassino dalla città delle albicocche ha ottenuto il Premio Beata Pawlak ed è stato nominato per il Premio letterario dell’Europa centrale “Angelus” e per il Premio letterario nike. L’edizione inglese ha ricevuto il premio del PEN Club britannico, e «World Literature Today» ne ha parlato come di uno dei libri più importanti fra quelli tradotti in inglese nel 2013.

 

Uno sguardo audace e corroborante al cuore della Turchia. COLIN THUBRON

 

Una visione affascinante della Turchia di oggi con i suoi punti di forza e le sue molte contraddizioni. LUCY POPESCU, THE HUFFINGTON POST

 

Abbiamo bisogno di Szabłowski al nostro fianco mentre camminiamo attraverso il Grande Bazar di Istanbul o seguiamo una marcia di protesta. Cattura lo spirito della Turchia come solo pochi scrittori turchi sono riusciti a fare. THE ECONOMIST

 

Un vagabondo che girovaga per un grande Paese, ascoltando storie umane. DOROTA ROŚ

 

Un racconto elettrizzante. JACEK HUGO-BADER

 

 

Informazioni aggiuntive

Peso 0.280 kg
Dimensioni 13 × 21 × 2 cm
PAGINE

288

ISBN

9788899911461

COLLANA

Razione K

EDIZIONE

2019

SPEDIZIONI GRATUITE!

GLS-CORRIERE ESPRESSO

tempo di consegna indicativo medio 48 ORE (giorni lavorativi) in tutta Italia eccetto isole e Calabria

 

CRONO/SDA

Per isole e Calabria (consegna media in 4/5 giorni).

 


Grazie!

Buone letture!